Tutti i materiali per un imballaggio a regola d’arte

Tutti i materiali per un imballaggio a regola d’arte

Sembra così facile imballare eppure quando arriva quel momento molti di noi rimangono letteralmente “imballati” sui vari materiali da acquistare per il trasloco. Ecco una rapida guida per scoprire di cosa hai bisogno e soprattutto… perché!

Scatoloni

Piccoli, grandi, alti, larghi. Di sicuro ti servono tanti scatoloni e scatole di cartone di ogni dimensione, per scegliere ogni volta la forma ideale per ogni tipologia di oggetto. Ad esempio i libri hanno bisogno di scatoloni piccoli altrimenti non riuscirai più a sollevarli! In media, 20 kg è il peso massimo che può raggiungere uno scatolone senza crearti troppi problemi. E poi devono essere scatoloni resistenti e “chiudibili”, non certo aperti – tipo quelli della spesa – che rischiano di bagnarsi con la pioggia e che non possono essere impilati uno sopra l’altro.

Pennarelli

Libri, piatti, medicine, fotografie… scrivere il contenuto dello scatolone sui lati in cartone è fondamentale per sapere in ogni momento cosa stai trasportando, se si tratta di materiali fragili e in quale area della nuova casa vanno posizionati. Ricordati di scrivere su tutti i lati così potrai identificare il contenuto di ogni scatolone anche se sono nel camion accatastati uno sopra l’altro. Se poi sei un tipo super organizzato, puoi anche usare colori e lettere differenti per ogni stanza. Quali pennarelli usare? Beh, anche se ti senti un artista, qui è meglio non andare tanto per il sottile. Scegli dei bei pennarelloni indelebili a punta grossa.

Nastro adesivo

Hai presente lo scotch marrone super resistente? Ecco, quello è il nastro ideale per i traslochi. Non certo bello ma assolutamente funzionale per chiudere gli scatoloni in tutta sicurezza. Se vuoi essere ancora più professionale puoi anche dotarti di un tendinastro che ti aiuterà ad aumentare la qualità e la velocità di ogni tua operazione.

Forbici

Avere un paio di forbici è fondamentale sia nelle fasi di imballaggio sia una volta arrivati a casa nuova, per tagliare lo scotch di tutti i tuoi scatoloni. Assicurati che le forbici siano belle robuste perché dovranno lavorare davvero tanto!

Pluriball e carta di giornale

Per gli oggetti più delicati come piatti e bicchieri è importante avvolgerti con del pluriball (detto anche millebolle) così da difenderli da tanti piccoli e grandi urti che, inevitabilmente, possono accadere durante il trasloco. Ma anche la la carta di giornale appallottolata è un fedele alleato da sistemare sia dentro i bicchieri sia in tutte le cavità che si formano all’interno degli scatoloni, sempre con lo scopo di attutire ogni colpo

Buste di plastica trasparenti

Stavi pensando di mettere anche i vestiti dentro gli scatoloni? Beh, non è proprio l’ideale. Per non sgualcire gli indumenti si usano di solito le buste di plastica trasparenti oppure scatole speciali con tanto di tubo dove appendere le grucce.

Questi sono i materiali più comuni ma ogni trasloco è unico e può avere le sue particolarità. Quindi, se hai qualche dubbio, contatta direttamente la tua ditta di traslochi.

Voto degli utenti per questo articolo
[Totale: 0 Media: 0]

Potrebbero anche interessarti