7 cose da valutare prima di cercare casa

7 cose da valutare prima di cercare casa

E’ arrivato il momento di cercare casa. Per andare a vivere da solo, per motivi di lavoro o di studio, per andare a convivere o per sposarti, oppure per allargare la famiglia? Qualunque sia la tua motivazione ci piacerebbe aiutarti a mettere a fuoco le tue esigenze prima di partire per quella bellissima ed entusiasmante avventura che è la ricerca di casa. Ci sono cose su cui è bene riflettere da subito, anche perché ti verranno richieste dall’ agente immobiliare prima di iniziare la ricerca. Potrai sempre modificare le tue esigenze in corsa, ma almeno all’inizio è meglio partire con delle idee (almeno vagamente) chiare.

Acquisto o affitto

Sembra una domanda banale. Sicuramente avrai già deciso se stai cercando in affitto o per acquistare ma è nostro compito insinuarti il tarlo del dubbio! I miti della “casa di proprietà” , dell’”investimento sicuro sul mattone” che ci sono stati tramandati da generazioni forse oggi sono da mettere in discussione in quanto le cose sono molto cambiate rispetto agli anni passati.

Se stai cercando una casa dove pensi che trascorrerai molti anni, in una città dove vuoi mettere radici, allora opta per l’acquisto. In questo periodo ci sono tassi di mutuo vantaggiosi e i prezzi degli immobili sono più bassi rispetto ad anni fa; probabilmente è proprio il momento giusto per te per acquistare.

Se invece pensi che la casa che stai cercando sarà una soluzione transitoria, di qualche mese o anno, valuta bene i costi di un acquisto: oltre al costo dell’immobile avrai anche le spese aggiuntive di compravendita (notaio, tasse, eventuale provvigione per l’agenzia e gli interessi del mutuo), e il problema di rivenderla tra pochi anni con una probabile svalutazione (eccetto in alcune zone che preservano il valore degli immobili).

Questi costi sono ammortizzabili se rimarrai a vivere in quella casa per un po’ di anni. Al contrario, valuta un affitto. Molti ti diranno che “sono soldi buttati”, ma la soluzione dell’affitto ti lascerà più libertà in caso di cambiamenti (di città, di lavoro, di situazione familiare…). Diverso è il caso di acquisto in città universitarie o turistiche, o di acquisto per ristrutturare (beneficiando anche delle detrazioni). In questo caso è probabile che il valore dell’immobile aumenti e che sia facile da rivendere o da affittare nel caso in cui volessi cambiare casa o luogo dove vivere.

Per capire se nel tuo caso convenga acquistare o affittare devi valutare vari parametri: se hai abbastanza liquidità o se hai bisogno di un mutuo, se stai cercando una “casa definitiva” o se sarà una soluzione transitoria, in quale zona stai pensando di acquistare. In ogni caso parlane con il tuo agente immobiliare di fiducia che saprà valutare la tua situazione e consigliarti al meglio.

2. Budget

Qualsiasi agente immobiliare a cui ti rivolgerai per la ricerca di casa ti chiederà tra le prime cose: “qual è il tuo budget?”. Questo vuol dire quanti sono i soldi che puoi destinare all’acquisto o all’affitto della casa che stai cercando.

Attenzione: ricorda che oltre al valore dell’immobile avrai delle altre spese da sostenere per l’acquisto/affitto di casa!

  • Spese di compravendita: notaio, tasse, provvigione agenzia.
  • Spese di affitto: spese di agenzia, caparra, mensilità anticipate.
  • Spese per eventuali lavori di imbiancatura/ migliorie/ ristrutturazione
  • Spese per i mobili.

Il calcolo di queste spese accessorie è importante perché potrebbe modificare anche di molto la cifra finale da dedicare all’acquisto dell’immobile.

Il nostro consiglio è di informarti presso un’agenzia immobiliare sui prezzi degli immobili nella tua città e sulle spese da sostenere all’atto di acquisto o affitto. Parallelamente puoi recarti presso una o più banche per avere un’idea chiara di quanto potresti ottenere con un mutuo. Spesso anche le agenzie immobiliari collaborano con consulenti finanziari o broker che ti potranno aiutare a trovare la soluzione più adatta. In questo modo potrai farti un’idea chiara del budget che potrai dedicare alla tua nuova casa.

3. Zona

Un altro importante passo è quello di individuare una o più zone sulla quale concentrare le tue ricerche. Identifica il punto ideale in cui vorresti abitare e quanto sei disposto ad allontanarti. Spesso, zone o comuni vicini hanno prezzi e servizi molto diversi. Il nostro consiglio per iniziare è di prendere in considerazione varie zone o comuni: se non li conosci bene vai a visitarli, fai un giro sia di giorno che di sera per capire se possa piacerti vivere lì. Calcola i tempi e i costi per l’eventuale spostamento per andare e tornare dal lavoro.

Considera quali sono i servizi dei quali non puoi fare a meno:

  • Sei un pendolare e utilizzi il treno tutti i giorni? Forse vorrai una stazione raggiungibile facilmente a piedi o in bicicletta.
  • Hai un cane? Un parco nelle vicinanze farebbe comodo.
  • Sei un tipo mondano? Cerca una città con un bel centro pieno di locali e negozi.
  • Hai figli? valuta la presenza di istituti scolastici.
  • Ami la natura? Meglio un comune piccolo e vicino alla campagna.
  • Preferisci una zona centrale con più negozi e servizi oppure o una zona più tranquilla e decentrata senza rumore e problemi di parcheggio?
  • Sei disposto a rinunciare ad alcuni aspetti e ad allontanarti un po’ per avere una casa più bella e grande?
  • Oppure piuttosto preferisci una casa più piccola ma nella zona che ti piace tanto?

Rispondere a queste domande ti aiuterà a fare chiarezza per individuare le zone o i comuni in cui concentrare la tua ricerca.

Su TrovaCasa.net puoi effettuare una ricerca di case in più comuni o zone contemporaneamente

4. Numero di locali

Un elemento imprescindibile per iniziare la tua ricerca è avere in mente la grandezza della casa che stai cercando (i mq o il numero di locali). Anche nelle ricerche sui portali è un filtro che ti permetterà di scremare notevolmente il numero di immobili.

Parti dalle camere da letto, quante te ne servono? Sei solo o in coppia? Hai figli o pensi di averne in futuro? Lavori in casa e ti serve un locale studio? Il numero delle camere potrebbe anche bastare per iniziare la tua ricerca, poiché questo serve a scartare gli immobili che hanno meno camere. In aggiunta potrai specificare se cerchi una casa con una cucina abitabile (cioè un locale dedicato alla cucina dove sia possibile inserire anche un tavolo per mangiare). Pensa anche a quanti bagni vorresti. Se per te è fondamentale avere due bagni ma non vuoi escludere a priori alcuni immobili, considera che spesso è possibile creare il secondo bagno se sussistono alcuni requisiti. Chiedi all’agente immobiliare.

Attenzione: negli annunci immobiliari è prassi indicare solo il numero dei locali principali e non i locali fisici. Per esempio un appartamento trilocale è una casa con 2 camere da letto e un soggiorno. Sono locali principali le camere da letto, il soggiorno, il salone, lo studio. Sono locali accessori e pertanto non sono conteggiati: i bagni, la cucina, i corridoi, l’ingresso. Per esempio per un appartamento con 2 camere, un soggiorno, una cucina e un bagno saranno indicati n. 3 locali. (2 camere + 1 soggiorno)

5. Tipologia

Forse hai da sempre in mente qual è lo stile della tua casa ideale, o forse non ci hai ancora pensato o non sei certo di sapere cosa è meglio per te. Se fai un giro sui portali immobiliari vedrai che nel filtro di ricerca potrai scegliere tra varie tipologie di immobili: appartamenti, ville, case indipendenti, attico, loft, rustico, etc. Ogni tipologia ha delle peculiarità uniche, con i propri pregi e difetti. Puoi escludere alcune tipologie a priori oppure puoi prendere in considerazione tipologie diverse di abitazione, andandone a visitare qualcuna con il tuo agente immobiliare. Probabilmente dopo un po’ di visite capirai qual è la tua tipologia preferita e potrai continuare le tue ricerche in modo più mirato.

6. Altre caratteristiche

Ci sono caratteristiche che ti piacerebbe trovare nella tua nuova casa, altre di cui non puoi fare a meno, altre che non ti interessano o che preferiresti non avere. Abbiamo stilato un breve elenco per aiutarti a selezionare quelle più importanti per te o a darti qualche spunto per la tua ricerca.

  • Arredato o semiarredato (per case in affitto)
  • Box o posto auto
  • Ascensore
  • Cantina
  • Terrazzo o giardino
  • Balconi
  • Riscaldamento autonomo/centralizzato
  • Caminetto
  • Piscina
  • Piano alto
  • Vista panoramica
  • Esposizione

Nella ricerca su TrovaCasa.net c’è una grande novità: puoi selezionare uno o più TAG alla tua ricerca per visualizzare solamente gli immobili che hanno tutte le caratteristiche che cerchi.

7. Nuovo, usato o da ristrutturare?

Anche se non lo devi decidere a priori, può essere importante valutare le differenze tra questi 3 tipi di abitazioni.

Una nuova costruzione ti dà il vantaggio di avere una casa costruita con le ultime tecnologie disponibili come confort e risparmio energetico, puoi personalizzare le finiture prima di andare ad abitarci ma devi informarti sui tempi di consegna, che a volte possono essere lunghi e obbligarti ad attendere la fine dei lavori in una soluzione temporanea.

Un’abitazione usata può essere una buona soluzione perché i prezzi sono più bassi e ciò ti lascerà margine per una personalizzazione degli interni. Per contro le spese di riscaldamento potrebbero essere più alte e nel breve periodo potrebbero rendersi necessari lavori di ristrutturazione e manutenzione anche importanti.

Da ristrutturare. Se sei un tipo intraprendente puoi optare per questa soluzione, trovare una casa da ristrutturare e beneficiare del prezzo basso e degli incentivi statali. Che tu voglia occuparti personalmente dei lavori o affidarti a un professionista, potrai sicuramente creare una casa su misura per te! Ci vorrà tempo e fatica ma alla fine sarà un lavoro che saprà darti molte soddisfazioni. Per contro, quando si intraprende una ristrutturazione, imprevisti su tempi e costi sono sempre in agguato!  Non avere fretta e affidati ad un professionista per la fattibilità ed un’analisi preventiva dei lavori.

E tu hai già individuato con precisione le caratteristiche che dovrebbe avere la tua casa ideale? Raccontaci come sta andando la ricerca!
Voto degli utenti per questo articolo
[Totale: 5 Media: 4.2]

Potrebbero anche interessarti